Il Sogno del giorno: 29 gennaio 2024

Un popolo in avanzato stato di decomposizione marcia unito e compatto. Donna Giorgia sfrutta l’innata capacità tutta italiana di instaurare un giusto rapporto con i flussi di denaro sporco e con un’economia sommersa splendidamente fiorente…

Trascina le sue idee in un bordello di patria nelle braccia di una marcescente società. L’erosione morale spinge a accumulare anziché ridistribuire. La crudeltà finanziaria fa il resto…

Così ruffiani e meretrici vanno a farsi una nuova verginità. Dopo il diritto all’autodeterminazione del popolo palestinese consegnato al pubblico dileggio, si propongono ora di ricondurre all’ordine la giustizia beatificando i disonesti…

Proprio vero che ognuno vive a modo suo. E le smaccate riverenze di tanti pecoroni piccolo borghesi sono il ricettacolo di questi fascistelli di provincia avidissimi di denaro e di onori, l’uno e gli altri da raggiungersi con ogni mezzo…

“Mi disse — bene, possiamo prendere e andare allora. La marmaglia cercare di farla ragionare è fatica persa”. Fa il pugno, poi stende l’indice e il medio e alza in verticale il pollice, sorride e saluta…

Grazie per l’attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *