Il Sogno del giorno: 23 gennaio 2024

Era un tipo gentile, di tono educato, senza grilli per la testa; dava di sé un’immagine non univoca, funzionale alle molteplici situazioni che si presentano nella vita quotidiana…

In una mostra di ampio respiro toccava anche le tematiche della sua arte. La sua identità si plasmava e si delineava nel contatto con l’ambiente, ogni linea di demarcazione descriveva un processo dinamico in continuo divenire…

Il suo volto era la rosa dei venti. Non il vento, bensì la corrente. Non la rotazione, bensì l’orbita. Nella sua traiettoria ruotava il suo corpo. Come per danza attorno a un punto altrimenti in moto…

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *