Il Sogno del giorno: 14 gennaio 2024

Niente mezzi pubblici, va in macchina. Esprime con compiaciuta teatralità la propria opinione su tutto, ama primeggiare, non accetta di essere contraddetta…

Predilige la carrellata stucchevole di espressioni come «sembra», «credo», «addirittura» o le storie romantiche, e ricava immenso prestigio dal fatto che al tramonto molti gagà le facciano la corte…

La lettura prosegue convinta, e io non intendo incrinare le sue certezze. Domenica detesta voler attrarre l’attenzione su di sé o calcare il palcoscenico sotto gli occhi di tutti…

Dice a titolo personale ai signori lettori: statevene buoni in disparte, e che nessuno si sogni di pensare che cambi qualcosa da qui a poco…

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *