Il Sogno del giorno: 12 febbraio 2024

Mille volte ancora, in modo diverso, in maniera nuova, mille volte ancora. “Mi disse — se ben ricordo, questo giorno in forma di lettere ha cominciato a essere scritto attorno a una qualche idea di resistenza dell’umano al presente, e si dispone in ordine sparso. È un essere integro, precario, che guarda avanti senza perdersi nel troppo lontano. Trova l’equilibrio nella mancanza di punti fermi, nella completa assenza di appoggi, di sostegni. Sta nel fondo delle labbra, nella certezza del dubbio, nella caparbia visionaria, nella ragione dell’irragionevole…” .

P.S. I caratteri sono le tracce della verità e la testimoniano. Sono l’oscillare armonico del tempo…

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *